Fatica?

Fatica?

Sembra folle, lo sappiamo, ma l’ha costretta a farsi avanti in grande stile. Da allora non abbiamo più discusso di soldi. # 4 Dì “Grazie” per TUTTO. Non importa di chi sia il turno. O se è la millesima volta che facciamo qualcosa. Queste due paroline, usate ogni singolo giorno, ci fanno sentire profondamente apprezzati e visti. E hanno l’effetto di farci desiderare di fare di PIÙ l’uno per l’altro. Bonus. # 5 Walk It Out Uscire insieme è il nostro pulsante di ripristino delle relazioni. Non importa se siamo stanchi, bloccati in una discussione o semplicemente vogliamo connetterci, camminare fuori non manca mai di portare nuova energia. Tieniti per mano per ottenere punti di intimità bonus. # 6 Resta curioso L’intimità emotiva riguarda la conoscenza reciproca del mondo interno. Quindi ci sforziamo di controllare regolarmente, condividendo liberamente il nostro mondo personale. Non presumiamo mai di sapere esattamente cosa sta pensando l’altra persona e ci avviciniamo l’un l’altro con un senso di curiosità e meraviglia. I nostri check-in settimanali sono la struttura intorno a come lo facciamo. (Vuoi creare più intimità emotiva nella tua relazione? CLICCA QUI per prenotare del tempo per scoprire cosa può fare il nostro programma Rockstar Relationship per la tua relazione.) # 7 Cucina una cena insieme Funziona su due livelli.

Per prima cosa, ci colleghiamo. Parliamo della nostra giornata, risolviamo le cose generali di amministrazione della vita o parliamo di cosa sta succedendo nelle nostre vite. In secondo luogo, condividiamo il compito infinito e spesso noioso della preparazione dei pasti. Seriamente, questa cosa di nutrirti è implacabile (#adulting). Ma farlo insieme condivide il carico e lo rende divertente. # 8 Fatevi ridere l’un l’altro Una delle cose che più ci piacciono sul pianeta è far ridere l’un l’altro. Siamo sempre alla ricerca di modi per deliziarci, sorprenderci e farci ridere l’un l’altro. Il che porta molta leggerezza e gioco alla nostra relazione, mantenendo le cose fresche ed energiche. Il che ci porta a … # 9 Send Memes For the lols. # 10 Confessione di mangiare insieme: mangiamo molte cene a letto. Adoriamo rannicchiarci per guardare un film o la nostra ultima serie di abbuffate del mese. Ma facciamo colazione insieme a tavola ogni singolo giorno. E di solito anche il pranzo. Perché è importante?

Sedersi uno accanto all’altro senza schermi o distrazioni porta sempre alla conversazione. Alcune delle nostre migliori idee di business e intuizioni personali accadono durante i pasti a tavola. # 11 Tempo a parte Gestire un’attività da casa significa trascorrere molto tempo insieme. Eppure sappiamo anche l’importanza di avere le nostre vite separate e individuali. Ci sforziamo di fare le cose a parte ogni settimana e ogni anno cerchiamo di avere almeno una piccola fuga da soli ciascuno.visita este sitio Visitare un amico, stare con la famiglia o partire per un ritiro. Non solo stiamo “riempiendo la nostra tazza”, ma abbiamo anche la possibilità di perderci a vicenda. # 12 Lunghi baci d’addio Ogni volta che usciamo di casa o ‘andiamo al lavoro’ (letteralmente la stanza successiva per saltare su una chiamata del cliente), ci diamo sempre un bacio d’addio. Ma lo facciamo contare. Nessun bacio zoppo sulla guancia.

Stiamo parlando di un bacio caldo, appassionato, presente al 100% e nel momento. La qualità è tutto. # 13 Go On Dates Sì, è Generic Relationship Advice 101. Ma seriamente, non smettere mai di uscire insieme. Mai. Come accennato, non è necessario essere fantasiosi ed elaborati. La chiave è trovare il tempo per una connessione di qualità. Il nostro tipo di appuntamento preferito è semplicemente uscire per un caffè. Non lasciare che il compiacimento uccida la tua relazione.

Fai un piccolo sforzo, raccogli i frutti. # 14 Clear The Air OK. Questo potrebbe non essere così insignificante – in realtà richiede molta abilità e pratica. Ma una volta inchiodato, diventa un’abitudine. Pulire l’aria significa che affrontiamo tutti i piccoli problemi e “non gli attriti divertenti” che si presentano nella nostra relazione mentre si verificano. O non appena sarà il momento giusto. Mantiene la finestra dell’intimità chiara e le buone vibrazioni che fluiscono. (Vuoi il processo passo passo che abbiamo creato per questo? CLICCA QUI per la formazione gratuita) # 15 Ricorda “Ricorda quando …” è il modo preferito per iniziare una conversazione. Lo usiamo per richiamare un caro ricordo, una storia divertente o un incidente di viaggio: “Ricordi quando abbiamo dormito per strada in India perché non siamo riusciti a trovare un hotel?” (Per la cronaca, totalmente colpa di Jodie). È una piccola spinta all’amore e all’apprezzamento e un modo semplice per ricordarsi a vicenda quanto sia speciale questa relazione. # 16 Lavare a turno i piatti Questa potrebbe essere la cosa più importante che facciamo per mantenere la buona volontà che scorre tra di noi. (E prima che tu dica qualcosa – sì, abbiamo una lavastoviglie. Ma c’è sempre quella che non può andare in lavastoviglie. Sigh …) Nessuno di noi due è un grande fan del lavaggio dei piatti, quindi facciamo a turno in modo che nessuno si blocchi con esso. Ne consegue la soddisfazione del rapporto. # 17 Coccole prima di dormire Prima di indossare le nostre maschere per dormire (AF pungente, lo sappiamo, ma è un buon #sleephack) ci prendiamo sempre del tempo per una coccola. Non importa cosa sta succedendo, ci assicuriamo che la nostra giornata si concluda con un contatto fisico … Oltre a poche parole amorevoli e un paio di baci della buona notte. # 18 Dormire nudi Mentre siamo sull’argomento … A meno che non faccia un freddo gelido (o non è l’ora del ciclo per Jodie), dormiamo nudi. Significa che in qualsiasi momento durante la notte, un abbraccio pelle a pelle è prontamente disponibile.

E quel tipo di contatto con tutto il corpo è come una cioccolata calda per l’anima. # 19 Delegato Sappiamo che ci sono molti suggerimenti relativi alle faccende domestiche qui, ma è perché questa merda conta. Il conflitto e il risentimento per le faccende domestiche distruggono mooolto troppe relazioni. Quindi, per mantenere il carico leggero, deleghiamo l’un l’altro i nostri lavori meno preferiti. Jodie odia toccare il cestino (“causa germi) ma a Reece non importa, quindi svuota la spazzatura. Reece non vuole mai pulire un altro pavimento nella sua vita, mentre a Jodie piace. Vince a tutto tondo. # 20 Dì “Ti amo” Anche se sappiamo che ci amiamo, non ci stanchiamo mai di ascoltarlo. L’abbiamo persino trasformato in un piccolo gioco: cerchiamo di sorprenderci a vicenda con “ti amo” casuali e inaspettati per tutto il giorno. Ci fa semplicemente sentire amati e al sicuro l’uno con l’altro, il che sarà tutto in una relazione. # 21 Tocco fisico Ci tocchiamo costantemente. Ci teniamo per mano o uniamo le braccia quando siamo in giro. Ci coccoliamo sul divano. E ci sono sempre baci e abbracci per tutto il giorno. Guideremo anche con una mano sulla gamba dell’altra. Il tocco fisico rilascia tutte le sostanze chimiche del benessere e crea connessione, intimità e fiducia.

Usa liberamente. # 22 Fai cose divertenti Siamo enormi “nerd di uccelli” – è un hobby che avevamo anche prima di incontrarci. Fare passeggiate nella natura e guardare gli uccelli ci illumina semplicemente (non bussare finché non lo hai provato). E farlo insieme porta ancora più gioia alla nostra relazione. Se hai degli hobby condivisi, fallo e fallo regolarmente. # 23 Complimenti Lode, apprezzamento e riconoscimento. Spesso diamo per scontato che il nostro partner sappia quanto noi pensiamo che siano meravigliosi. Ma la verità è che possiamo sempre sentirlo di più. Ci assicuriamo di dirci costantemente cose adorabili l’un l’altro e che l’altra persona sappia quanto apprezziamo averle nella nostra vita. # 24 Dì loro che parlano a caldo di complimenti … Tutti amano sentire che sono attraenti. E non c’è nessuno sul pianeta da cui vuoi sentirlo più di bae. Quindi non trattenere i preliminari verbali. Mantiene viva la chimica e alimenta attivamente i fuochi del desiderio. # 25 Trova il tempo per il sesso E parlando di chimica … Hai mai notato come ti senti meglio di te quando fai sesso frequente? (Nel caso ve lo stiate chiedendo, per noi è una o due volte a settimana).

Anche quando navighiamo in modalità “coinquilino”, sappiamo esattamente cosa fare per iniziare e mantenere viva la passione. Non sottovalutare mai il potere del sesso di nutrire la tua relazione. (Hai bisogno di aiuto per riaccendere la tua vita amorosa? Il nostro corso online completo ti mostra esattamente come farlo). # 26 Prenditi cura di te stesso Siamo onesti qui: è troppo facile lasciar andare le cose quando sei in una relazione a lungo termine. Ma devi fare almeno un po ‘di sforzo per rimanere attraente per il tuo partner. Non stiamo dicendo di radersi le gambe ogni giorno o di andare in giro con un abito a tre pezzi, ma sii orgoglioso del tuo aspetto. L’aumento della fiducia in te stesso farà miracoli nella tua relazione. # 27 Netflix n ’Chill Chi non ama Netflix e il vero freddo?

Ma per renderlo spesh (al contrario di intorpidire la mente) aggiungi un po ‘di contatto fisico. Tenersi per mano, accoccolarsi l’uno nell’altro e persino fermarsi ogni tanto per un bacio veloce. È così che rendiamo il binge watching nutriente per la nostra relazione. # 28 Tentare intenzionale Il tocco amorevole e solidale mantiene l’amore e il calore tra di noi. Ma è una presa di culo appassionata o un morso vigoroso sul collo che rende le cose calde. Di sicuro c’è arte (il tempismo e la presenza sono tutto). Se fatto bene, ha il potere di farti sentire attratto E attraente l’uno per l’altro. # 29 YouTube Dance-Off Ora che ci pensiamo, i dance-off casuali sono davvero un ingrediente chiave della felicità. Probabilmente ormai hai capito che non siamo troppo entusiasti delle faccende domestiche (non siamo veramente gli unici, giusto?). Ma cucinare mentre si suona la musica degli anni ’80 aumenta sempre il fattore divertimento. Ballare insieme porta gioia al mondano. Che sarà uno dei doni più preziosi della nostra relazione. Siamo grati per questo ogni singolo giorno.

Noioso vero? Ti avevamo avvertito che erano insignificanti! La magia è che queste cose non sono magiche. Sì, ci sono fondamenti di relazioni sane che devi definire. Come gli atteggiamenti, le mentalità e le abitudini giuste per una relazione rockin ‘. O come trasformare il conflitto in connessione. O come iniziare il sesso in modo che funzioni. Ma quando ci sono delle sfide – quando ci sono sentimenti di frustrazione o risentimenti inespressi – è fin troppo facile concentrarsi solo sui problemi. Il che ha senso: ovviamente vuoi correggere ciò che non funziona.

Ma ci sono anche un milione di piccoli modi in cui la tua relazione funziona. Quindi, se desideri rendere la tua relazione fantastica, trova e celebra tutti i modi insignificanti ma unici che già è. E per i punti bonus, facci sapere nei commenti tutte le cose insignificanti che rendono la tua relazione fantastica. Ehi, siamo Jodie Reece. Aiutiamo le coppie impegnate a sentirsi più connesse in camera da letto e a creare una relazione a tutto tondo. Fai clic qui per prenotare una videochiamata online complementare per saperne di più sui nostri programmi e su come possiamo aiutarti a creare una relazione che spacca. Se pensi che il tuo ex sia un narcisista, è probabile che non lo sia.

Il narcisismo è una patologia grave, che si applica solo al 6% circa della popolazione. È un tratto della personalità. Uno che abbiamo TUTTI in effetti. Fa parte di un ego sano. Mentre alcuni di noi sono davvero un po ‘più narcisisti di altri, pochissime persone sono dei veri “narcisisti”. Eppure i nostri feed sui social media sono ricchi di donne che denunciano il loro ex è un narcisista. Senza dubbio alimentato dai blog kajillion “5.000 segni che il tuo ex è un narcisista” che stanno attualmente facendo il giro.

È diventata una seducente cultura #hashtag. Tutte queste liste di controllo #narcisiste – Voglio dire, a seconda del mio umore e di quanto mi sento “piccolo”, potrei davvero spuntare quasi tutte: Non posso ammettere errori Atteggiamento superiore Irresponsabile con i soldi Perché, sai, umano. Questa mania sta prendendo i nostri comportamenti umani meno gustosi fuori contesto, impacchettandoli e chiamandoli “narcisismo”. E se è così, dovremmo essere tutti molto, molto preoccupati. Perché è difficile cambiare per un vero narcisista. È una patologia legittima. E mi piace pensare che abbiamo più potenziale di crescita di così. Ma in realtà non ti aiuta. Ecco perché ci tengo abbastanza da avere uno sfogo: etichettare erroneamente il tuo ex (o anche il tuo attuale partner) un narcisista non ti aiuterà a lungo termine.

Voglio dire, sì, ho capito. Applicare l’etichetta può sembrare un enorme sollievo all’inizio. È una mossa di potere. È una dichiarazione a te stesso: finalmente vedi che il modo in cui ti hanno trattato non era all’altezza. Tutto quel comportamento di merda era … di merda. Che ti ha fottuto la mente. E ora che la polvere si è depositata, puoi finalmente vedere di nuovo la verità. LA TUA verità.

Batti cinque. Ma non ti aiuta. Nella migliore delle ipotesi, ti tiene bloccato nel gioco della colpa, rendendo difficile andare avanti. Nel peggiore dei casi, ti tiene cieco al tuo ruolo nella relazione. Il 50% che ti appartiene. Le relazioni possono essere difficili. Derrr.

Tirano fuori la nostra merda. Ci sono sottili dinamiche che si verificano e diventa disordinato AF. Non ci presentiamo sempre come il meglio di noi stessi. E no, non sono io a scusare il cattivo comportamento. Ma gettare tutte le nostre cose oscure sotto la bandiera del “narcisismo” non è il modo per far accadere il cambiamento. Poni le domande difficili Quindi diventa reale con te stesso: il tuo ex è VERAMENTE un narcisista?

Se la risposta è un sì legittimo, allora avrai bisogno di una terapia per riprenderti da quello. Perché sì, è dannoso. Non c’è nulla che lo metta a repentaglio. È davvero dannatamente serio. O forse non erano un narcisista, ma in realtà eri in una relazione violenta. (Sì, c’è una sovrapposizione, comunque quanto si potrebbe pensare. I veri narcisisti sono rari e sappiamo tutti che l’abuso domestico è più diffuso). Ancora una volta, avrai bisogno di una terapia intensa per aiutarti a guarire da quello. E ancora, è davvero dannatamente serio. Ma per il resto di noi … Potrebbe essere che il tuo ex sia imperfettamente umano? Che non sapevano come fare intimità? O impegno? Che hanno lottato con problemi di fiducia? Immagine di sé?

Ansia? Fatica? Depressione? Che hanno fatto affidamento su meccanismi difensivi di coping? Comportamenti di coping disadattivi? Potrebbe essere che anche tu stia succedendo qualcosa di simile? Non lo dico per sminuire la tua esperienza.

L’amore fa male, soprattutto se la persona che ami è ferita. E non sto dicendo che dovresti tornare di corsa da loro. Soprattutto se si sono rifiutati di guardare i loro bagagli. Sii perspicace: non tutti sono buoni partner. Ma non lasciare che la clausola di salvaguardia “il mio ex è un narcisista” ti impedisca di fare le domande giuste: perché le hai scelte in primo luogo? Perché sei rimasto? Cosa hai ignorato e PERCHÉ l’hai ignorato? A cosa eri completamente cieco, ma ora puoi vedere?

E più a disagio, ma molto più potente nel chiedere: qual era il TUO ruolo nella dinamica della relazione? Quali schemi stavi giocando? Quali sono i TUOI meccanismi di coping disadattivi? Quali sono i tuoi trigger? In questo modo la libertà sta. In modo che nella tua prossima relazione non riproducerai gli stessi schemi. Avrai l’intuizione per creare qualcosa di diverso. Farai discernimento. Farai domande, rifletti e sosterrai i tuoi standard. Potresti anche essere in grado di collaborare e aiutarti a guarire a vicenda dal dolore, perché anche questo fa parte della magia. Non tutti gli ex sono narcisisti Soprattutto, vedrai la sottigliezza del comportamento umano. Vedrai la persona di fronte a te, in tutta la sua complessità, con tutti i suoi tratti, buoni e cattivi. Invece di una semplice etichetta. Ciao, sono Jodie, una coach per la vita, l’amore e l’empowerment sessuale.

Utilizzo donne e coppie per aiutarle a creare le vite, l’amore e il sesso che hanno sempre desiderato. Più amore, più passione, più piacere e più appagamento Fai domanda per una sessione di coaching 1: 1 gratuita qui. Questo è semplice. Ma questo non significa che sia facile. In effetti, va contro un’abitudine in cui molti di noi sono stati bloccati per anni – un’abitudine che dovrai rompere se vuoi sentirti più connesso in camera da letto. Quando lo provi per la prima volta, potrebbero emergere molte cose. Sentirsi esposti, confrontati e MOLTO a disagio è normale. Ma resta fedele e questa semplice tecnica ti aprirà a una connessione profonda e a un’intimità più profonda con il tuo partner. Oppure, se stai andando da solo, connessione con te stesso. Pronto a sentirti più connesso in camera da letto?

  Lasciare le luci accese. Semplice vero? Ma per molti, forse terrificante. Se il pensiero di fare sesso con le luci accese ti spaventa a morte, non sei solo. Le statistiche ufficiali variano, ma in un sondaggio del 2012, il 56% delle persone ha riferito di essere solitamente impegnato con le luci spente. Ora non c’è niente di sbagliato nel sesso al buio. La deprivazione sensoriale può aggiungere un po ‘di pepe alla tua vita sessuale. Quando non riesci a vedere cosa sta succedendo, gli altri tuoi sensi alzano il volume e questo può essere davvero allettante. Ma se spegni sempre le luci, perdi una buona opportunità per sentirti più connesso in camera da letto. Non convinto? Ecco 5 motivi per cui vorresti tenere le luci accese: # 1: Delizie visive Potrebbe sembrare ovvio, ma se diventi sempre strano al buio, non puoi vedere cosa sta succedendo.

Guardare il modo in cui spingono i fianchi del tuo partner, il modo in cui i suoi seni rimbalzano o le sue braccia si flettono – è un buffet di piacere visivo. Guardare il piacere del tuo partner può portarti oltre il limite e darti a entrambi una grande eccitazione reciproca. Ma ti perdi tutto questo se ti perdi nell’oscurità. (Per non parlare di tutte quelle occasioni mancate di morderle il collo scherzosamente mentre inarca la schiena, di succhiargli le dita mentre fa scorrere le sue mani a portata di mano, o di raggiungere a tentoni qui o una leccata lì.) sei al posto di guida del tuo piacere, con una visione chiara della strada e ogni opportunità per dare, condividere e creare piacere l’uno con l’altro. # 2: Rimani concentrato Rimanere concentrato al 100% su qualsiasi cosa è complicato. E sebbene una mente errante faccia parte dell’essere umano, è fin troppo facile perdersi nei pensieri con le luci spente. Quindi, se vuoi aumentare notevolmente la tua capacità di rimanere presente e sentirti più connesso in camera da letto, lascia le luci accese e apri gli occhi. Significa anche che il tuo partner può percepire quando ti sei distratto e questo può riportarti dolcemente indietro con un morso giocoso o una leggera spinta. La linea di fondo è che più sei presente, più sei disponibile per il piacere e la connessione. # 3: Own Your Body Siamo una cultura che affronta una crisi nella fiducia in se stessi del corpo. E nonostante la credenza popolare, non sono solo le donne. 1 uomo su 4 preferisce avere le luci spente perché si vergogna del proprio corpo. Ma scappare da qualcosa non riduce il suo potere su di te. In effetti, più resisti, più grandi diventano quei demoni. E non è solo vergogna per il corpo. Anche l’imbarazzo per la “brutta faccia sessuale” può essere un grosso ostacolo.

Certamente era per Jodie: per anni ho quasi sempre fatto sesso con le luci spente. E quando le luci erano accese, passavo la maggior parte del tempo a preoccuparmi di come apparivo, cercando sempre di apparire bella e di ciò che pensavo costituisse sexy invece di essere presente con il mio partner e il mio piacere. ” Come l’hai cambiato? Mi sono impegnato a luci accese, sesso reale e crudo. Sono andato lì, “brutta faccia da sesso” e tutto il resto. E quando la mia soddisfazione e il mio piacere sono aumentati vertiginosamente, sapevo di avere qualcosa. Sì, è stato davvero un confronto all’inizio, ma la felicità e la connessione orgasmica ne è valsa la pena. ” Lasciare le luci accese è un modo potente per sentirsi più connessi in camera da letto e una potente dichiarazione di amore per se stessi. Puoi continuare a combattere il tuo corpo anche nel modo in cui ti senti al riguardo, oppure puoi scegliere l’autoaccettazione radicale. # 4: Orgasmo con gli occhi aperti È un riflesso naturale chiudere gli occhi quando si raggiunge l’orgasmo. Ma quel momento in cui raggiungi il climax è incredibilmente potente da condividere con il tuo partner. In effetti, spostare consapevolmente la tua naturale risposta del riflesso orgasmico (rilassarsi attraverso il piacere, respirare profondamente e tenere gli occhi aperti) può portarti in stati intensificati di piacere e beatitudine orgasmica. Guardare profondamente negli occhi del tuo partner mentre vai lì fa un ulteriore passo avanti.

È l’ultima vulnerabilità: condividere quel momento di resa, perdita di controllo e pura estasi. È un’esperienza spirituale e in espansione dell’anima, che puoi condividere solo se le luci sono accese. # 5: Connessione più profonda E questo è davvero il punto. Di gran lunga la risposta più popolare dei nostri clienti alla domanda “cosa vuoi di più in camera da letto?” è questo: connessione e intimità più profonde. Con le luci accese, puoi veramente VEDERE e relazionarti esclusivamente con il tuo partner. Puoi guardarli profondamente negli occhi e sentirli a livello dell’anima. Puoi essere testimone di loro e essere testimoniato in cambio. Per sentirti visto, conosciuto, riconosciuto, accettato e abbracciato per quello che sei veramente.

Sì, può essere terrificante, ma seguire il desiderio più profondo del tuo cuore lo è sempre.